16/12/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



L’idea di sfruttare il calpestìo dei passi per produrre energia elettrica, realizzata dall’inglese Pavegen Systems e selezionata tra i finalisti dell’Innovation Awards 2011 dell’Institution of Engineering and Technology, è stata già collaudata in un edificio scolastico nel Kent e in un grande centro commerciale londinese.

Si tratta della prima soluzione ingegnerizzata che trasforma in generazione di elettricità un atto di normale attività quotidiana.
Questa pavimentazione è realizzata con un tipo particolare di piastrelle (denominate Pavegen) che trasformano l’energia cinetica rilasciata dai passi in energia elettrica, resa disponibile per varie applicazioni in bassa tensione, come l’illuminazione stradale, la segnaletica o i display pubblicitari.

Le piastrelle, utilizzabili in luoghi urbani soggetti ad elevato traffico pedonale (metropolitane, stazioni, centri commerciali, marciapiedi arterie nei centri urbani) possono generare da 2 a 8 Watt per singolo passo, riutilizzabili direttamente (con 8 Watt è possibile alimentare per 30 secondi uno schermo a Led) oppure da accumulare in apposite batterie. Fra gli altri punti di forza della soluzione è la notevole semplicità delle modalità di installazione.

Parole chiave: Pavegen, energia, verde, green, piatrelle
Luogo: africa