16/12/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



Critiche da Fayyad sulla richiesta di riconoscimento Onu della Palestina

Ci sarebbero tensioni da qualche mese tra il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen e il capo del governo Salman Fayyad, secondo alcune indiscrezioni di una fonte interna al partito al-Fatah, riportate dal sito palestinese Paldf. Causa delle tensioni sarebbero le critiche mosse da Fayyad, nel corso di alcuni incontri con inviati europei e statunitensi, sugli sforzi di Abu Mazen nella direzione del riconoscimento dello Stato palestinese presso le Nazioni Unite. Abu Mazen si sarebbe perciò sentito tradito.

Le fonti di al-Fatah riferiscono inoltre che sarebbero state chieste le dimissioni del direttore dei media palestinesi Yasser Abde Rabbo, responsabile della radio e tv di Ramallah, per non aver sostenuto la richiesta di riconoscimento Onu e per aver così delegittimato Abu Mazen.

Pochi giorni fa l'impegno di Abu Mazen aveva ottenuto una prima vittoria, poiché la bandiera palestinese era stata issata di fronte al palazzo dell'Unesco a Parigi: "spero che verrà il giorno", ha auspicato il presidente dell'Anp in quell'occasione, "in cui isseremo la stessa bandiera di fronte all'Onu".