14/12/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



Si tratta del primo ufficio all'estero dopo gli attentati di New York

I Talebani apriranno un ufficio di rappresentanza per l'Emirato Islamico dell'Afghanistan, nome con cui chiamano il loro Paese, in Qatar. Lo rende noto il quotidiano indiano The Hindu, informato da fonti diplomatiche.

L'obiettivo ufficiale della missione "diplomatica" è quello di agevolare una soluzione politica della crisi in Afghanistan. A guidare la missione sarà l'ex ambasciatore a Islamabad all'epoca del governo talebano, Mullah Mohammad Zaeef.

Trattandosi di una missione diplomatica indipendente, non è prevista la protezione formale riservata ai diplomatici di altri Paesi, anche se alcuni "privilegi" saranno garantiti.

A rendere possibile l'apertura della sede talebana in Qatar è stato un incontro avvenuto la scorsa settimana tra l'inviato degli insorti, Tayyab Agha, e alcuni rappresentanti degli Stati Uniti.

Parole chiave: Afghanistan, Talebani, Qatar
Categoria: Politica, Religione, Media
Luogo: Afghanistan