26/09/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



Fu la prima donna africana a ottenere il premio Nobel

E' morta a Nairobi, Wangari Maathai, 71 anni, prima donna africana ad essere premiata con il Nobel per la Pace nel 2004. La donna si stava sottoponendo ad alcune cure mediche per il trattamento di una forma tumorale.
Il decesso è stato annunciato dal Gree Belt Movement, movimento fondato dalla Maathai e che in Africa ha piantato fra i 20 e i 30 milioni di alberi.

Il premio Nobel le era stato conferito per la sua battaglia per la conservazione della natura, per i diritti delle donne e per una maggiore trasparenza dei governi.

Neel 2002 era stata ministro nel suo Paese, il Kenia. Dagli anni '80 la donna era stata protagonista di diverse battaglie contro la deforestazione e per questo era stata arrestata più volte.

 

 

Parole chiave: Africa, Nobel, Diritti, Ambiente
Categoria: Diritti
Luogo: Kenya