29/08/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



Il ministro delle Finanze ha vinto il ballottaggio con il ministro dell'Econimia, Commercio e Industria e prenderà le redini dei democratici, quindi anche del governo

Il ministro giapponese delle Finanze, Yoshihiko Noda, ha sconfitto al ballottaggio per la guida del Partito democratico il ministro dell'Economia, del Commercio e dell'Industria, Banri Kaieda, aggiudicandosi la presidenza del Partito e, a breve, anche la guida del governo nipponico. Noda, 54 anni, ha ottenuto 215 voti sul totali dei 392 validi espressi dai parlamentari del partito Democratico, mentre Kaieda si è fermato a quota 177. Subito dopo la proclamazione del risultato, i 5 candidati sono saliti sul palco stringendosi "le mani in un gesto di unità", con il proposito di "guardare avanti" alle prossime sfide.

Categoria: Elezioni
Luogo: Giappone