23/06/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



La decisione della colosso informatico dopo il reclamo di Tel Aviv

Dopo le vibranti proteste del governo israeliano Apple ritirerà l'applicazione "terza intifada".

Secondo Tel Aviv l'applicazione incitava alla violenza e alla rivolta palestinese.

Tel Aviv aveva inviato una missiva di reclamo contro l'applicazione che in arabo informava sulla preparazione di manifestazioni e proteste, anche violente, e prevedeva anche link a video e canzoni pro palestinesi.

Apple ha deciso di ritirare l'applicazione.

 

Parole chiave: Apple, Tel aviv
Categoria: Diritti
Luogo: Israele - Palestina