02/05/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



Secondo Gilles de Kerchove non bisogna abbassare la guardia

Non ha dubbi il neo direttore della Cia, Leon Panetta. Secondo lui la rete terroristica legata a al-Qaeda, dopo la morte di uno dei suoi massimi leader, Osama bin Laden, tenterà "quasi certamente" di vendicare l'uccisione del suo uomo simbolo.

Anche nell'Ue ci sono timori per possibili attacchi, magari portati avanti da singoli. "I pakistani e gli statunitensi sono ovviamente il primo obiettivo ma nel mirino ci siamo tutti per questo nelle prossime settimane dovremo restare vigili"., ha detto il coordinatore dell'antiterrorismo dell'Unione europea Gilles de Kerchove.

De Kerchove ha anche fatto sapere di non essere sorpreso che bin Laden potesse aver trovato rifugio in Pakistan e non lontano dalla città di Islamabad.

"La morte di bin Laden indebolirà ulteriormente il nucleo di al-Qaeda, un'organizzazione le cui capacità operative sono già state ridotte"ha concluso de Kerchove.

 

Parole chiave: Unione europea
Categoria: Diritti
Luogo: europa