14/03/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



Spari sui dimostranti: 9 morti nel fine settimana

Bande armate di sostenitori del presidente yemenita Ali Abdullah Saleh si stanno preparando ad attaccare i manifestanti che da due settimane tengono un sit-in davanti all'università di Sanaa.

I sostenitori del capo di Stato, aiutati da agenti della polizia in borghese, hanno intenzione di eseguire un nuovo assalto dopo quello che sabato ha provocato la morte di due manifestanti e il ferimento di altri centinaia, ma che non è riuscito a porre fine alla protesta.

Anche ieri la polizia aveva aperto il fuoco davanti all'università, uccidendo un dimostrante e ferendone altre decine. Un altra persona era stata uccisa dalla polizia ad Aden, dopo che i manifestanti avevano assaltato una caserma.

Sono in tutto nove i dimostranti uccisi negli scontri del finesettimana.

 

Parole chiave: Yemen
Categoria: Politica
Luogo: Yemen