25/01/2011versione stampabilestampainvia paginainvia



Lo Stato si chiamerą "Repubblica del Sudan del sud"

Juba ha dichiarato che il Sudan del sud, ottenuta l'indipendenza, manterrà il suo nome attuale.

Ad annunciarlo, sono stati i funzionari regionali, secondo cui lo stato che emergerà dal processo di secessione si chiamerà "Repubblica del Sudan del sud". Il ministro dell'Informazione del governo, Benjamin Marial, ha ribadito che "abbiamo la Corea del sud, la Corea del nord, il Vietnam del sud, il Vietnam del nord, il Sudan del sud e il Sudan del nord", aggiungendo che "se il popolo del Sudan in futuro vorrà un nome nuovo, avrà questa possibilità".

Secondo le stime iniziali, il 99 per cento degli elettori si è espresso a favore della secessione nelle consultazioni del 9 e 10 gennaio scorsi. Intanto, rimangono aperte alcune difficili problematiche, come la gestione della sicurezza, la questione della cittadinanza, l'amministrazione e l'utilizzo delle risorse energetiche e infine l'applicazione di trattati e accordi internazionali.

Parole chiave: referendum, risultati, secessione,
Categoria: Diritti, Elezioni, Popoli
Luogo: Sudan