21/10/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



Centinaia di persone costrette a raggiungere lo scalo a piedi

Alcune decine di manifestanti hanno bloccato l'ingresso all'aeroporto di Marsiglia per protestare contro la riforma delle pensioni voluta dal presidente francese Nicolas Sarkozy. Da una settimana la Francia è attraversata da manifestazioni di protesta che spesso sono sfociate in violenze.
Numerosi i disagi per i viaggiatori che sono stati costretti ad arrivare allo scalo a piedi. Nessun volo, però, è stato fino a questo momento cancellato.
Almeno 14 depositi di carburante, secondo quanto affermato dal ministro dell'Ambiente e dell'Energia, resterebbero bloccati dai manifestanti nonostante l'ordine di sgombero impartito alla polizia da Sarkozy. Disagi anche alla rete ferroviaria: un treno su quattro questa mattina non è riuscito a partire. Questa sera il Senato dovrebbe approvare la riforma contestata che porta l'età pensionabile da 60 a 62 anni entro il 2018.

 

Parole chiave: Francia, pensioni, Sarkozy
Categoria: Diritti
Luogo: Francia