14/09/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



La vittoria gli consentirà di mantenere l'incarico alla guida del governo

Con 721 voti il premier uscente, Naoto Kan, ha vinto le elezioni interne del Partito Democratico. Il suo sfidante, Ichiro Ozawa, ha raccolto solo 491 preferenze dei grandi elettori perdendo la battaglia per la successione. Tra i parlamentari la vittoria è stata invece meno netta: 412 per Kan e 400 per Ozawa. "Ringrazio molto tutti: gli iscritti, i consiglieri, i parlamentari e soprattutto il popolo giapponese", ha detto il premier subito dopo la proclamazione del risultato. "Ora il Giappone si trova in un momento molto difficile e dobbiamo lavorare tutti insieme al massimo", ha aggiunto visibilmente commosso.

La vittoria ha permesso a Kan di mantenere l'incarico alla guida del governo. Premier da soli tre mesi, Kan aveva visto il suo tasso di popolarità scendere fortemente all'inizio di luglio, poco prima delle elezioni per la Camera Alta del parlamento nipponico. Punti aperti sono la ripresa economica e la controversa base statunitense di Okinawa.

Parole chiave: naoto kan, elezioni, giappone
Categoria: Elezioni, Politica
Luogo: Giappone