31/08/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



Le indagini per capire possibili relazioni con una cellaula attiva in Libia

La polizia algerina ha fermato sette terroristi libici di al-Qaeda. Secondo quanto riporta il quotidiano Qurynà, una delegazione della polizia di Tripoli è arrivata ad Algeri per interrogare i sette terroristi e capire se siano legati con una cellula del gruppo armato attiva in Libia.

I militanti sarebbero giunti in Algeria per unirsi alla rete magrebina di al-Qaeda. Attualmente gli uomini della rete terroristica provengono da diversi paesi africani: Algeria, Tunisia, Marocco, Libia, Mauritania, Mali e Niger.

Parole chiave: Algeria, Libia, al-Quaeda
Categoria: Politica
Luogo: Algeria