27/08/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



Migliaia di persone presenti per l'evento. Tra le autorità anche l'inaspettato presidente del Sudan Omar Bashir

Migliaia di cittadini keniani hanno affollato il parco Uhuru di Nairobi per la cerimonia ufficiale della ratifica della nuova Costituzione, celebrata da molti capi di Stato africani e dal presidente del Kenya Mwai Kibaki. Durante l'evento hanno sfilato in alta uniforme oltre mille soldati.

Il 5 agosto scorso con il 67,25 percento dei voti i keniani hanno approvato il progetto della nuova costituzione, che dovrebbe portare a un riequilibrio dei poteri, essenziale in un paese che è un puzzle di gruppi etnici con interessi politici ed economici eterogenei.

Inaspettata la presenza del presidente del Suda Bashir, raggiunto da due mandati di cattura della Corte penale internazionale dell'Aja per crimini di guerra e contro l'umanità, e per l'accusa di genocidio nel Darfur. Il presidente sudanese e' apparso sorridente e molto disteso mentre stringeva le mani a molti colleghi africani. Elise Keppler, responsabile della Ong Human Rights Watch ha sottolineato: "Accogliere un fuggitivo internazionale a una cerimonia attesa da molto tempo in Kenya, ne macchierà in modo indelebile le celebrazioni".

Parole chiave: Kenya, costituzione
Categoria: Politica
Luogo: Kenya