09/08/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



Lo ha rende noto il governo: ci sono anche 4717 feriti

Sono almeno 1.176 le vittime delle inondazioni che hanno colpito il Pakistan, le più gravi degli ultimi 80 anni. Almeno altre 4.717 persone sono rimaste ferite.

Lo ha reso noto oggi il vice presidente della Commissione federale per le inondazioni, Ayaz Tanvir, precisando che i dati sono stati raccolti sulla base delle cifre fornite dalle autorità delle province interessate del Pakistan, ma che il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi. Secondo alcuni media, i morti potrebbero essere 1.600. Secondo la Commissione, sono state distrutte o danneggiate almeno 274.377 abitazioni e le persone colpite dalle inondazioni sono quasi tre milioni (2.958.665). Le province coinvolte dal disastro sono quelle Punjab, Khyber- Pakhtunkhwa, Balochistan, le aree tribali, Gilgit-Baltistan, Azad Jammu e Kashmir.

Categoria: Popoli, Salute, Ambiente
Luogo: Pakistan