13/07/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



L'Assemblea nazionale francese ha imposto il divieto sull'uso di burqa o niqab in tutti i luoghi pubblici. Soddisfatto il presidente Sarkozy

Oggi in Francia, paese con la più grande comunità musulmana europea, l'Assemblea nazionale francese ha approvato il progetto di legge (fortemente voluto dal presidente Nicolas Sarkozy) che mette fuori legge l'utilizzo del velo integrale islamico come burqa e niqab.

Il testo è stato approvato con trecentocinquantacinque voti a favore, uno contrario e numerosi astenuti.

I voti favorevoli appartengono al partito di destra della maggioranza (Ump) e ai centristi del Noveau centre.

Astenuti i socialisti (Ps), i comunisti (Pcf), e a sorpresa anche i Verdi. L'unico membro dell'opposizione che si è espresso favorevole alla norma è Andre Gerin, esponente del Partito comunista.

Ora il progetto di legge dovrà essere esaminato dal senato a settembre dopo la pausa estiva.

In difesa del velo

Spagna, proibito il velo integrale a Barcellona

Divieto incostituzionale

Parole chiave: Burqa, Niqab, Sarkozy
Categoria: Donne
Luogo: Francia