17/06/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



La corte di appello condanna a un anno e quattro mesi l'ex capo della polizia Gianni De Gennaro per induzione alla falsa testimonianza

La Corte d'appello del tribunale di Genova ha ribaltato la sentenza di primo grado che aveva assolto per insufficienza di prove il prefetto Gianni De Gennaro in relazione all'irruzione della polizia nella scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001. De Gennaro, che all'epoca dei fatti era il Capo della Poliza di Stato, è stato riconosciuto colpevole di aver istigato alla falsa testimonianza l'ex questore di Genova, Francesco Colucci. Insieme all'altro co-imputato Spartaco Mortola che nel 2001 dirigeva la Digos nel capoluogo ligure, De Gennaro è stato altresì condannato a risarcire dei danni le parti civili costituitesi in giudizio. I difensori dei due imputati hanno annunciato che ricorreranno in Cassazione.

Parole chiave: Italia G8
Categoria: Diritti
Luogo: Italia