01/04/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



Un comunicato rilasciato dal ministero dell'Interno del paese definisce la notizia "priva di fondamento"

E'stata smentita la notizia della fuga di circa trenta detenuti avvenuta nella prigione di Daleh, nel sud dello Yemen, e diramata stamattina da fonti di polizia.
Il ministero dell'Interno del Paese ha dichiarato in un comunicato che "le informazioni sono destituite di qualsiasi fondamento".
Le forze dell'ordine avevano annunciato l'evasione dei prigionieri, che avrebbero fatto parte del movimento secessionista dello Yemen meridionale, in seguito a un'esplosione avvenuta nei pressi del carcere, causata dal lancio di una bomba da parte dei separatisti. Il movimento secessionista aveva però a sua volta risposto alle accuse, incolpando gli agenti del lancio dell'ordigno.

 

 

Parole chiave: Yemen
Categoria: Guerra, Politica
Luogo: Yemen