11/02/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



Spari e lacrimogeni contro i manifestanti dell'Onda verde. Attaccate le auto di Karroubi e Khatami. Arrestati il figlio di Karroubi, il fratello di Khatami e la nipote di Khomeini

Arrivano le prime informazioni dettagliate, ma non confermate, sugli scontri tra gli oppositori del regime iraniano, la polizia e le milizie basij per le strade di Teheran in occasione del 31esimo anniversario della rivoluzione islamica del 1979.
Le forze di sicurezza avrebbero sparato e lanciato lacrimogeni sui militanti dell'Onda verde in diverse parti della città. L'incidente più grave sarebbe avvenuti ai danni dei leader riformista Mehdi Karroubi, rimasto gravemente ferito alla testa dopo che i basiji hanno assaltato la sua auto rompendo i vetri delle vettura. Sarebbe stata attaccata anche l'auto dell'ex presidente Mohammed Khatami, costretto ad allontanarsi.
Il figlio di Karroubi, Ali, e il fratello di Khatami, Mohammed Rida, pare siano stati arrestati nel corso delle manifestazioni. Sembra inoltre che sia stata arrestata anche Zahra Ishraqi, nipote dell'Ayatollah Khomeini, con suo marito.

Categoria: Politica
Luogo: Iran