14/01/2010versione stampabilestampainvia paginainvia



Il primo cittadino di Ceriano Laghetto vieta kebab e phone center per il decoro cittadino

''Vogliamo tutelare il decoro del centro cittadino'', ha dichiarato oggi Dante Cattaneo, sindaco del comune di Ceriano Laghetto, commentando la delibera con la quale ha bloccato l'avvio delle attivita' commerciali legate agli stranieri. 

Il sindaco del comune della provincia di Monza e Brianza, in Lombardia, a capo di una giunta di centrodestra, ha voluto - a suo dire - introdurre limiti e divieti per ''quelle attivita' considerate potenziali cause di disagio sociale, viabilistico e di quiete pubblica''.
Nell'elenco figurano negozi di kebab, phone center per immigrati e servizi di trasferimento di denaro, utilizzati dagli immigrati per inviare denaro a casa. 

Categoria: Migranti, Politica, Popoli
Luogo: Italia