03/08/2009versione stampabilestampainvia paginainvia



Fonti governamentali accusano l'organizzazione ‘Sendero Luminoso' degli ultimi attacchi

Almeno cinque persone sono morte dopo un attacco contro una base della direzione delle operazione speciali della forze di Polizia. Secondo alcune fonti, dietro l'attacco ci sarebbe l'organizzazione ‘Sendero Luminoso'.

A quanto riferito dalla polizia, circa 50 ribelli hanno attaccato con armi da fuoco ed esplosivi la base della Polizia nel distretto di San José de Secce, nel sud del Perù. Il governo peruviano ha denunciato che gli attacchi dei ribelli hanno causato la morte di oltre una decina di agenti di polizia e soldati negli ultimi mesi. Il ministro dell'Interno, Octavio Salazar, ha assicurato che il governo "lavorerà per aumentare la sicurezza" nel Paese. Sendero Luminoso ha perso quasi tutta la sua forza negli negli anni 90. Si stima che soltanto circa una centinaia di ribelli non abbiano consegnato le armi dopo che il leader dell'organizzazione, Abimael Guzmán, dichiarasse la fine della lotta armata dopo la sua cattura nel 1992.

Categoria: Politica
Luogo: Perù