13/07/2009versione stampabilestampainvia paginainvia



Sale la tensione in Inguscezia, Cecenia e Daghestan

Uno dei portavoce del ministero dell'Interno della Cecenia ha fatto sapere che durante due violenti scontri a fuoco avvenuti fra militanti islamici e la polizia sarebbero morti cinque guerriglieri.
Sembra che in tutte e due le circostanze i poliziotti abbiano risposto al fuoco aperto inizialmente dai guerriglieri.
Gli ultimi tre giorni nell'area caucasica sono stati all'insegna delle violenze. Nei vari scontri a fuoco che si sono verificati tra Daghestan, Inguscezia e Cecenia, sono stati almeno venti i guerriglieri islamici uccisi dalle forze governative. Anche fra gli agenti di polizia, però, sono state segnalate diverse perdite. Nelle ultime settimane nella regione si è alzato il livello di tensione e gli scontri armati sono diventati sempre più frequenti.

 

Categoria: Guerra
Luogo: Inguscezia