28/05/2009versione stampabilestampainvia paginainvia



Ad addossarsi le colpe l'Unione islamica Jihad

L'Unione Islamica Jihad, gruppo fondamentalista islamico attivo in Uzbekistan, ha rivendicato gli attacchi avvenuti nei giorni scorsi nella valle di Fegarnà, nella zona orientale del Paese, poco distante dal confine con il Kirghizistan. La notizia è stata diffusa dall'agenzia Eurasianet.
Il gruppo terroristico potrebbe essere nato dalla fusione di diversi gruppi fondamentalisti provenienti da diversi stati dell'area.
Unione Islamica Jihad, dunque, si addossa le colpe dell'attacco avvenuto la scorsa notte contro un posto di polizia a Kanabad e anche dell'attentato avvenuto a Andizhan.
Gli attacchi in questione hanno causato la morte di un poliziotto e il ferimento di decine di persone.

Categoria: Guerra
Luogo: Uzbekistan