06/03/2009versione stampabilestampainvia paginainvia



Petros Garibian, capo delle indagini sull'omicidio della giornalista, accusa i presunti corresponsabili

Convinto del coinvolgimento di tutti e quattro gli imputati assolti il 19 febbraio scorso, il giudice istruttore Petros Garibian lancia da un giornale pesanti accuse agli assolti.

Petros Garibian, intervistato da un quotidiano locale, lancia forti accuse ai quattro presunti corresponsabili dell'omicidio della giornalista Anna Politkovskaia, freddata sotto casa da un killer, tutt'ora ignoto, il 7 ottobre 2006. ‘‘Da numerose testimonianze contenute nell'inchiesta, risulta chiaro il coinvolgimento dei quattro assolti'' ha dichiarato. Il giudice si dice anche estremamente determinato nel voler proseguire il proprio lavoro ‘‘fino a quando non saranno individuati tutti i partecipanti al delitto, compresi i mandanti''. Gli imputati sono stati assolti per insufficenza di prove, senza però - ad esempio - aver dovuto fare il test del dna per decifrare le tracce lasciate sull'arma del delitto.

 

Categoria: Diritti, Politica
Luogo: Russia