12/01/2009versione stampabilestampainvia paginainvia



Chomsky: la mia idea di Gaza

Sameer Dossani intervista Noam Chomsky: Israele vuole prendere il controllo di tutto ciò che ha un valore nell'ex Palestina ed indebolire quel che rimane della popolazione indigena

Impegnamoci a ricostruire
Aderite all'appello di Moni Ovadia, attore, autore e scrittore ebreo e Ali Rashid, già primo segretario della delegazione palestinese in Italia

 

Stringere l'assedio

La marina israeliana impedisce ai pescatori di Gaza di lavorare, dopo aver ridotto più volte il limite delle acque navigabili

Campo di battaglia

Al-Arahni, nei pressi di Khan Younis, Striscia di Gaza. La gente non ha il diritto neanche di raccogliere il prezzemolo. I cecchini ieri sono tornati a sparare. C'erano anche gli inviati di PeaceReporter

 

AUDIO: GLI SPARI DEI CECCHINI

 

GUARDA LA FOTOGALLERY

 

 

DALL'INVIATO: La banalità del martirio

L'uccisione di un miliziano palestinese è come un'onda fragorosa che travolge la sua comunità e, in fretta, si ritrae nel silenzio, trascinando nell'oblio anche i suoi affetti più cari.

LA FOTOGALLERY DEL FUNERALE

 

DALL'INVIATO: tra speranza e paura

 

 

A farne le spese sarà l'umanità
Intervista a Shawan Jabanien, direttore dell'Ong al-Haq che monitora quotidianamente le violazioni dei diritti umani da parte di Israele nei territori palestinesi

La strage degli innocenti
18/1/2009 Il raconto di Fida Qishta, insegnante palestinese

Piombo fuso: missione compiuta?
17/01/2009 Quali obiettivi ha raggiunto Israele con l'operazione Cast Lead?

FOTOSEQUENZA: Fosforo su scuola Onu
17/01/2009

Lo zoo di Gaza
16/1/2009 Parla padre Musallam, parroco della Sacra Famiglia di Gaza

INCHIESTA. Eliminate il pacifista italiano
14/01/2009 Un sito fondato da un ebreo americano chiama a segnalare i pacifisti che sono a Gaza all'esercito israeliano perchè li 'elimini'.
Chiuso il sito sionista: indaga Interpol

FOTOGALLERY: La guerra fuori dalla Striscia
14/01/2009 Tra i soldati e di Tsahal e la popolazione del sud, minacciata dai razzi palestinesi


Vedere, immaginare, sentire il dolore altrui
14/01/2009 Parla lo scrittore Juan Goytisolo, premio nazionale per le Lettere in Spagna

FOTO: manifestazione a Roma

 

EGITTO: ISRAELE NON TRATTA,
SI ACCORDA CON GLI USA ALLE SUE CONDIZIONI

 

Dall'inviato: Parla Hamas

16/01/2009 A colloquio con il portavoce di Hamas in Cisgiordania

 

Dall'inviato: ROMPERE IL SILENZIO

13/01/2009 Uno degli aspetti più indagati e allo stesso tempo meno chiari delle guerre è il punto di vista dei combattenti.

FOTO: Palestinesi a Shatila, Libano

 

 

FOSFORO BIANCO ALL'OSPEDALE AL QUDS. LA TESTIMONIANZA
16/01/2009

 

Bombe al fosforo sull'Onu
Attaccati ospedali, spari sui civili
15/01/2009

VIDEO Tornano i refusnikGiordania: la voce dell'impotenza
13/01/2009

 

Non sparate sull'Onu
13/01/2009 Intervista al portavoce dell'Unrwa a Gaza

 

Dal nostro inviato: Lo sguardo distolto
13/01/2009 Cartelli e tè per riscaldare i dimostranti, solo che la tenda è una immensa bandiera palestinese, proprio nel centro di Nablus, in Cisgiordania

 

Editoriale: la memoria corta dell'informazione

GAZA: TESTIMONIANZA DI UN MEDICO PALESTINESE
12/01/2009 Dall'ospedale al Shifa di Gaza

 

Meglio non sapere

10/01/2009 La verità è sempre la prima vittima di ogni conflitto. È un luogo comune che è valso per tutto il '900 e trova conferma anche in questi anni di guerre futuristiche, in cui la propaganda e la censura giocano un ruolo sempre più importante. L'aggressione israeliana contro la Striscia di Gaza, però, evidenzia come la frattura tra i fatti e i resoconti sia sempre più grande

 

Israele: c'è chi dice no

11/01/2009 Il ritorno dei refusenik, i soldati israeliani di Courage to Refuse, che si oppongono alla politica di oppressione militare del loro governo ai danni della popolazione palestinese

 

Lettera del rabbino Lerner

10/01/2009 C'è un disperato bisogno di reciproca compassione. Hamas ha rispettato il cessate il fuoco precedentemente negoziato ad eccezione dei casi in cui Israele lo ha usato come copertura per i suoi raid mirati all'eliminazione di figure nemiche di rilievo

 

 

DAL NOSTRO INVIATO: SOTTO TIRO

9/01/2009. Il giovedì, da sempre, è giorno di mercato a Beer Sheba. Da centinaia di anni le tribù beduine si davano appuntamento in città per scambiare manufatti, prodotti agricoli e informazioni. Di quella Beer Sheba non è rimasto più nulla, ingoiata dal cemento dei palazzi costruiti in serie, ma il mercato si tiene ancora. Più attrazione per turisti che fenomeno socio-commerciale. Ma resiste. Oggi, però, niente mercato

La carta franco-egiziana

10/01/2009 Resta solo l'Egitto e il piano di Mubarak-Sarkozy

Warschawski: "Israele è l’occupante"

07/01/2009 Israele occupa Gaza e la Cisgiordania da 42 anni. Questo è un fatto. Ogni azione contro questa occupazione è un'iniziativa di autodifesa, non il contrario. Il resto è una voluta manipolazione, che riesce bene, però, al punto che a volte sembra di parlare di un problema di sei mesi, un anno o due anni fa. Non si può invece prescindere dalla continuità di questa occupazione

Turchia-Israele: amici come prima

09/01/2009 Su Gaza, i buoni rapporti tra Turchia e Israele si sono fatti improvvisamente difficili. Ma dietro le quinte la cooperazione continua, dall'economia agli armamenti

Le prossime generazioni di oppressi

08/01/2009 "Sono le 17 in Palestina e Gaza è l'undicesimo giorno di pesanti, continui bombardamenti. Le notizie dalla striscia mostrano che il numero dei morti è di 640 - dei quali 210 bambini e più di 100 donne- mentre il numero dei feriti sfiora i 3000, la maggior parte donne, bambini e anziani" Lettera da Nablus

FOTO: I bimbi di Ni'lin per Gaza

Ni'lin è un piccolo villaggio agricolo della Cisgiordania, non lontano da Ramallah. Il tracciato del muto di separazione israeliano e le colonie che sono state costruite sul suo territorio privano gli abitanti del 75 percento dei loro campi, e distruggono l'economia della zona. Martedì 6 gennaio, però, in strada c'erano i bambini, per protestare contro l'invasione israeliana che, finora, ha ucciso oltre 200 coetanei della Striscia.

 

 

Spari israeliani su Onu. Aiuti bloccati
08/01/2009

 

I confini restano chiusi
08/01/2009

 

Diplomazia e tregua temporanea
07/01/2009

Bombaradata scuola Unrwa piena di profughi a Jabaliya: almeno 42 morti
06/01/2009


Angoscia e proteste in Tv
06/01/2009

La morte e la vita di mio padre
05/01/2009

 

I numeri di Gaza
05/01/2009

Come siamo arrivati a questo punto
05/01/2009

Gaza: lettera ai politici italiani
05/01/2009

Gaza come Falluja?
05/01/2009 Strane somiglianze o vere e proprie similitudini?

Times: Israele usa bombe al fosforo bianco
05/01/2009 L'ipotesi avanzata da un ufficiale israeliano

 

Il massacro inutile
02/01/2009. L'aggressione continuerà, e la rabbia degli arabi aumenterà

La giornata della collera
02/01/2009. Ucciso uno dei leader di Hamas. Il movimento islamico e Israele non vogliono parlare di tregua

Gaza, gli egiziani stanno a guardare
02/01/2009. 'Se apriamo i confini vengono tutti a Cairo. Siamo 28 milioni: non c'è spazio anche per loro'

Un attacco contro ogni religione
31/12/2008. Alcuni rabbini condannano l'aggressione su Gaza, ma sono in netta minoranza

 

Lo sguardo indiscreto
30/12/2008. L'esercito israeliano posta su youtube i video degli attacchi


Gaza: dove sono gli arabi?
30/12/2008. L'operazione israeliana Piombo Fuso a Gaza continua, mentre i governanti arabi guardano

Lettera da Gaza
30/12/2008. La testimonianza di un civile sotto i bombardamenti contro la Striscia di Gaza


Propaganda e manovre elettorali
29/12/2008. "Sia che siate sostenitori dell'assalto a Gaza che non, avete il dovere di ricordare al governo che ci sono delle linee rosse che non possono essere superate". L'appello lanciato dall'organizzazione pacifista israeliana, Gush Shalom.

Barricati in casa
29/12/2008. Intervista a Husam Hamdouna, direttore del Remedial Education Center di Jabaliya, Gaza


Quanti altri morti, per sentirvi cittadini di Gaza?
29/12/2008. Intervento dell'ex ministro dell'informazione del governo di unità nazionale palestinese, Mustafà Barghouti.

La lezione di Annapolis
29/12/2008. Un anno fa iniziava il processo che, secondo molti, avrebbe portato la pace entro il 2008